Salta al contenuto
Immagine a corredo

Foto Kevinpoh

via Maestri del Lavoro, 10 orari di apertura:
lunedi, mercoledi, giovedi: 9.30-12.30
martedi: 14.00-18.00

tel. 02/24968952-53
informagiovani@sestosg.net

Informagiovani Sesto su Facebook
Informagiovani Sesto su Flickr
Informagiovani Sesto su Youtube
Informagiovani Sesto FeedRSS
fino al 15/02/2014

Lavorare al buio: il concorso

Immagine a corredo

Nei mesi di marzo e aprile 2014 sarà allestito presso l’Archivio Giovanni Sacchi a Sesto San Giovanni un “laboratorio al buio” dove sarà possibile, accompagnati da un non vedente, fare una esperienza di lavoro al buio. A fianco di questo laboratorio sarà allestita una mostra composta da due sezioni, la prima dedicata ad imprese che esporranno ausili per l’integrazione lavorativa dei non vedenti e non solo, e la seconda dove i progettisti esporranno le loro idee innovative sul tema.

IL CONTEST
Per la parte di mostra dedicata ai progettisti viene lanciato un contest dedicato a designer che non hanno ancora compiuto 35 anni alla data del 31-12-2013 e che siano laureati con laurea triennale in design, architettura, scienza delle comunicazioni, accademie d’arte o scuole private post-diploma di indirizzo design o comunicazione. È richiesto al progettista un concept relativo ad un prodotto o ad uno spazio che possa essere di aiuto nell’integrazione dei non vedenti nel mondo del lavoro.

Elaborati richiesti:
1_Domanda di ammissione formato A4 in PDF
2_Una tavola formato cm 35x50 in PDF con l’esposizione del progetto
3_Una relazione scritta di una cartella formato A4 in PDF con descrizione del progetto
CONSEGNA DEGLI ELABORATI via mail entro il 15 febbraio 2014

Per info e per ricevere il bando completo scrivere a: staff@archiviosacchi.it

ESPOSIZIONE E RIMBORSO SPESE
Una giuria a suo insindacabile giudizio stilerà, entro il 28 febbraio 2014, la graduatoria dei progetti inviati. I primi nove progetti saranno presentati in una mostra, a cura degli organizzatori, nei mesi di marzo/aprile 2014 presso l’Archivio Giovanni Sacchi di Sesto San Giovanni. Ai primi tre classificati verrà corrisposto un rimborso spese lordo di euro 500.